Scegliere

Fino all'a.a. 2017-2018: Diritti dell'uomo ed etica della cooperazione internazionale
dall'a.a. 2018-2019: Diritti dell'uomo, delle migrazioni e della cooperazione internazionale

Scegliere questo corso significa aver voglia di approfondire il mondo di migrazioni e cooperazione con una formazione giuridica alle spalle. Conoscenze e competenze in ambito territoriale, sociale, economico, giuridico e antropo-pedagogico: un laureato in questo corso è perfettamente a proprio agio in questi ambiti, diventa competente nell’applicazione della giurisprudenza relativa alla tutela dei diritti umani più elementari e nel dialogo con gli attori migranti e locali.

Presidente: prof. Alberto Brugnoli