Corso di laurea magistrale interdipartimentale

DIRITTI DELL'UOMO ED ETICA DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

Giurisprudenza; Lettere, Filosofia, Comunicazione; Scienze aziendali, economiche e metodi quantitativi

Obiettivi formativi

 

Il laureato DUECI acquisisce le competenze necessarie a

  • comprendere le strutture istituzionali e gli assetti socio-culturali dei paesi in via di sviluppo.
  •  analizzare modalità e direzioni di scambio di uomini, merci, risorse e denaro tra paesi del nord e paesi del sud del mondo
  • programmare e gestire interventi di cooperazione internazionale, ovvero finalizzati, tra gli altri, all’assistenza socio-sanitaria, alla tutela dei diritti umani, alla sicurezza alimentare, all’educazione di base, alla formazione professionale, alla salvaguardia del territorio, alla valorizzazione del patrimonio culturale locale e alla democratizzazione del tessuto politico e sociale.
  • • progettare, anche autonomamente e di propria iniziativa, interventi imprenditoriali e/o assistenziali nei Paesi poveri e di frontiera, nell’ottica della collaborazione e del reciproco scambio di informazioni, idee, potenzialità creative.
  • gestire programmi promossi da organismi internazionali, amministrazioni pubbliche, enti no profit e aziende multinazionali che agiscano secondo i principi della Corporate Social Responsability.